Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Juvecaserta, la `sfiga` colpisce ancora: Cefarelli infortunato. E domani si va a Pesaro

24 / 11 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Trasferta marchigiana per la Juvecaserta che all’Adriatic Arena di Pesaro (reduce dal grande concerto dei Muse) affronta i padroni di casa della Scavolini Banca Marche Pesaro per cercare di puntare in questa stagione alla prima vittoria in trasferta. I bianconeri sono reduci dalla sconfitta contro la Montepaschi Siena che però ha mostrato una squadra che non molla mai e che è disinvolta anche quando gioca in trasferta, non rinunciando mai ad attaccare. L’attacco bianconero è uno dei meno prolifici del campionato con 65 punti di media a gara, complice anche la rotazione a sette che di certo non giova ai ragazzi di Pino Sacripanti, i quali cercano sul campo le risposte che non arrivano fuori (ancora grave la situazione finanziaria). I tiri pesanti dalla lunga distanza potrebbero essere una soluzione per battere i pesaresi, sfruttando il grande stato di forma di Jelovac che  a Siena è risultato il migliore, tirando con l’80% da 3 punti e con il 66 % da 2 punti. Attesa la riconferma di Jonunas (anche lui tra i migliori contro Siena) ed una prova di reazione del play Gentile e del capitano Maresca, apparsi sottotono nell’ultima gara.I bianconeri affrontano la trasferta con una formazione ancor più rimaneggiata a seguito dell'infortunio occorso al giovane Dario Cefarelli che, per questo motivo, dovrà anche rinunciare all'impegno con la nazionale under 20 previsto proprio a Pesaro nelle giornate di lunedì e martedì. Cefarelli sarà comunque in panchina a Pesaro anche se difficilmente potrà essere utilizzato. "Quella con la Scavolini  - commenta coach Sacripanti - è una partita cui arriviamo in condizioni non ottimali ed in formazione ancor più rimaneggiata per l'indisponibilità di Cefarelli. Noi siamo consapevoli del valore della posta in palio e mi aspetto, perciò, il massimo contributo da tutti perchè solo così potremo provare a fare qualcosa di importante. La Scavolini cercherà di mettere il massimo dell'energia e dell'aggressività fin dal primo minuto e proverà ad imporre il suo sistema di gioco per cercare di tornare alla vittoria. In questo inizio di stagione i biancorossi hanno alternato una buona pallacanestro a gare in cui si sono espressi ad un livello inferiore, ma hanno le potenzialità per arrivare a buoni risultati. Come noi, hanno per obiettivo la salvezza e, perciò, per loro, quella di domani sarà la partita della vita". L'inizio della gara Scavolini Banca Marche - Juvecaserta è previsto per le ore 18.15 e la partita sarà diretta da Gianluca Mattioli di Pesaro, Luca Weidmann di Campobasso e Massimiliano Duranti di Pisa. Come consuetudine, l'incontro sarà trasmesso in diretta sulle frequenze del digitale terrestre da Teleprima, emittente ufficiale del club bianconero.
Caserta Sport JuveCaserta Jelovac Jelovac Pesaro
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.