Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Juvecaserta, Iavazzi alza la voce: «Vogliamo tutta la curva per i nostri tifosi. A Pesaro è già successo»

05 / 05 / 2015

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Sale la tensione in vista della delicata trasferta di domenica prossima della Juvecaserta a Pesaro, una gara che varrà una stagione vissto che la squadra che uscirà vittoriosa dallo scontro conquisterà la salvezza in Lega A. E prima che sul parquet, la partita si sta giocando sul piano mediatico, visto che da Pesaro hanno prima tentato di alzare i toni per vietare la trasferta dei tifosi bianconeri ed adesso stanno cercando di rendere molto 'ristretto' il numero di biglietti da mettere a disposizione. Proprio per questo motivo ha inteso far sentire la propria voce il patron della Juvecaserta Raffaele Iavazzi, che ha affermato: «Abbiamo inviato a Pesaro una richiesta di biglietti in grado di poter consentire ad un gran numero di nostri sostenitori di essere presenti all'Adriatic Arena, pur nel rispetto della disponibilità dell'ampio settore ospiti, già occupato interamente in precedenti occasioni (in allegato la foto del derby con Montegranaro). Noi andremo a Pesaro con le nostre famiglie ed i nostri figli per cercare di raggiungere sul campo una miracolosa salvezza e sono sicuro che, nell'occasione, le tante richieste che ci pervengono dai nostri tifosi indicano esclusivamente il desiderio degli stessi di essere vicini alla squadra ed alla società, come sicuramente faranno anche i tifosi della Vuelle. In più, per i nostri sostenitori, c'è anche la voglia di rinascita di un territorio che si è sempre identificato con la sua massima espressione in campo sportivo. A prescindere dal risultato finale della partita, resta comunque che tra noi e la Consultinvest non è prevista domenica alcuna battaglia, ma solo una sana competizione sportiva. Ed il confronto non potrà diventaro altro che una festa dello sport sul campo e sugli spalti»

juvecaserta raffaele iavazzi biglietti pesaro curva montegranaro
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.