Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

MOVIDA VIOLENTA | Sparatoria fuori al locale, il questore chiude nota discoteca

20 / 10 / 2018

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Questa mattina, nell’ambito di mirati servizi volti a contrastare l’allarmante fenomeno della “movida aversana”, gli agenti della Polizia di Stato hanno dato esecuzione ad un provvedimento del Questore di Caserta, apponendo i “sigilli” ad un noto locale ricettivo del capoluogo normanno, decretandone la chiusura ai sensi dell’art.100 del Testo unico delle leggi di P.S.

Il provvedimento, eseguito dalla Squadra di Polizia Amministrativa del Commissariato P.S. di Aversa diretta dal I° Dirigente della Polizia di Stato Vincenzo Gallozzi, rientra in un’attività pianificata in atto da oltre un mese, che nei fine settimana vede i locali del capoluogo normanno diventare meta di migliaia di avventori, provenienti dall’entroterra aversano e anche dai confinanti comuni dell’interland napoletano, tra cui Sant'Antimo, Giugliano, Melito ed altri.

Proprio ad epilogo di tale attività di polizia amministrativa, basata sulla verifica delle autorizzazioni e sul controllo degli avventori, la nota discoteca aversana “KLAB” sita in via Vito di Jasi, è stata destinataria di un provvedimento di chiusura ad horas, giusto provvedimento del Questore di Caserta che, su segnalazione del Commissariato di Aversa, ne ha decretato la sospensione della licenza per un periodo di 15 giorni.

 

klab sparatoria discoteca
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.