Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

L’Asl di Caserta si mobilita contro l’obesità infantile coinvolgendo scuola e università

07 / 10 / 2013

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


L’Asl Caserta, tramite l’unità operativa di Educazione alla Salute, promuove il progetto “Girotondo…Meno tondo” che rivolge l’attenzione alla prevenzione dell’obesità infantile, attraverso una serie di interventi che vedono coinvolti i distretti sanitari, oltre ai servizi per la prevenzione delle dipendenze e alla salute mentale. Lo farà il 10 ottobre, in occasione della giornata mondiale contro l’obesità, presentando nel corso di un convegno gli interventi di promozione della corretta alimentazione nell’infanzia. Lo sviluppo  degli interventi sul territorio si avvale della  collaborazione dell’Ufficio scolastico regionale di Caserta, rappresentato dalla dirigente Rosa Grano, la quale ha contribuito a diffondere l’informazione a tutte le scuole interessate per promuoverne l’adesione. Presso la sede del Centro Servizi Sociali e Culturali S.Agostino,  via Mazzini, Largo Sant’Agostino, si terrà il convegno di inaugurazione con inizio alle ore 9. Saranno presenti il direttore generale Asl Caserta Paolo Menduni, il direttore uscente del Dipartimento di Prevenzione Pasquale Quarto, il nuovo direttore Consalvo Sperandeo, la responsabile Educazione alla Salute Flavia Bergamasco. Interverranno i referenti dei Distretti: Vittorio Savino, Claudio Briganti, Giuseppina Quintili, Claudio Mingione, Luciana Vergnani, Raffaella Ferrucci, Franca Serino. L’incontro di presentazione vuole sottolineare che non basta educare i ragazzi alla corretta alimentazione ma, che è necessario agire anche sui comportamenti non corretti. Per tale motivo viene chiesta la partecipazione della scuola e il coinvolgimento delle famiglie per cambiare abitudini e stile di vita. Alle ore 10,30 , grazie alla sensibilità e disponibilità del sindaco di Caserta Pio Del Gaudio, la manifestazione si trasferirà nei giardini della Piazza Carlo III. Con l’adesione delle scuole della provincia e la particolare collaborazione delle società sportive del territorio provinciale, degli studenti del Corso di laurea in Scienze infermieristiche della Sun, polo universitario di Aversa, Maddaloni e Marcianise  e delle allieve dell’Isiss Novelli di Marcianise, circa 3000 alunni delle classi V della Scuola Primaria  e delle classi I della Scuola Secondaria di I grado si prenderanno per mano a formare il  girotondo più grande del mondo e meno…tondo.
asl caserta obesita` infantile scuola scuola convegno
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.