Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

L’assessore regionale Nugnes: ‘Una legge speciale contro i rifiuti sia il segnale della presenza dello Stato’

14 / 10 / 2013

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


"E' una legge che lo Stato deve adottare per dare un segnale di serietà: quello che è stato finora trovato e quello che verrà fuori in futuro (le discariche interrate nei campi dal clan dei Casalesi) non può essere etichettato come un problema locale, ne' di un pezzo della Campania, ne' della regione Campania". L'assessore regionale all'Agricoltura della Campania, Daniela Nugnes, si è recata stamattina nell'azienda agricola Egiziaca di Giugliano in Campania (Napoli) per promuovere il tema della bonifiche, ma anche per dimostrare che i rifiuti tossici interrati dalla camorra a cavallo tra le province di Napoli e Caserta non hanno avvelenato tutta quella zona oggi tristemente nota come la Terra dei Fuochi. Insieme alla Nugnes hanno visitato i campi anche alcuni parlamentari, come Paolo Russo, del Pdl, (ex presidente della Commissione Agricoltura della Camera), Antonio Amato, del Pd, presidente della Commissione regionale bonifiche ed ecomafie, Luigi Cesaro (Pdl) e i presidenti di Coldiretti Campania Gennaro Masiello, di Confagricoltura, Michele Pannullo, e del direttore regionale della Cia Mario Grasso.
rifiuti assessore regionale daniela nugnes terra dei fuochi terra dei fuochi ambiente
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.