Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

L`Eurogroup esclude ortaggi e frutta coltivalti a Caserta e Napoli dal mercato tedesco e svizzero. La Nugnes alza i toni

20 / 02 / 2014

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


"E' inammissibile che una societa' importante come Eurogroup, che si occupa dell'acquisto e della vendita di prodotti ortofrutticoli per il gruppo Rewe Germania e per Coop Svizzera, nonostante ci siano evidenze analitiche che testimoniano la salubrita' delle produzioni agricole locali, arbitrariamente decida di escludere dagli approvvigionamenti i prodotti provenienti dalle aree di Napoli e Caserta". Lo dichiara l'assessore all'Agricoltura della Regione Campania, la casertana Daniela Nugnes. "Si tratta di un danno di dimensioni incalcolabili non solo per l'agricoltura, ma anche per l'economia della nostra regione che, in questo modo, rischia il tracollo. Fermo restando che non vorrei che dietro queste scelte si nascondano becere logiche di mercato, ho gia' dato mandato all' Avvocatura regionale di verificare l'opportunita' di adire le vie legali", aggiunge Nugnes. "I prodotti agricoli provenienti dalle province di Napoli e Caserta, cosi' come quelli di tutta la regione, sono sanissimi e iper controllati. Purtroppo, pero', a causa dei continui allarmismi e di attacchi scellerati che la nostra terra sta subendo da tempo, ancora una volta vengono colpiti e penalizzati gli imprenditori agricoli", conclude Nugnes
terra dei fuochi eurogroup daniela nugnes esclude esclude caserta
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.