Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

L’Informagiovani di Mondragone autorizzato a gestire offerte di lavoro, il sindaco Schiappa: ‘Favorire l’occupazione giovanile’

27 / 07 / 2013

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali ha riconosciuto il Centro comunale “Informagiovani” di Mondragone quale soggetto autorizzato a svolgere attività di intermediazione tra domanda e offerta di lavoro. Il centro inoltre è stato iscritto nell’Albo Informatico delle Agenzie del sito ministeriale ClicLavoro. “Con questo nuovo servizio - spiega il sindaco Giovanni Schiappa, che continua a mantenere la delega alle politiche giovanili - puntiamo a favorire l’occupazione dei giovani e di donne che vogliono reinserirsi nel mondo del lavoro, di adulti motivati a cambiamenti professionali oppure di coloro che sono beneficiari di ammortizzatori sociali o di mobilità. Ci auguriamo che anche le piccole aziende possano avvalersi del servizio per trovare la risposta alle loro specifiche richieste di figure professionali”. L’attività dell’Informagiovani si articolerà nelle fasi di raccolta dei curricula dei potenziali lavoratori, orientamento professionale, progettazione ed erogazione di eventuali attività formative finalizzate all'inserimento, consulenza orientativa ed infine promozione e gestione dell’incontro tra domanda espressa dalle aziende ed offerta di curricula adeguati ai ruoli richiesti. “La  corretta intermediazione tra giovani e lavoro - commenta il sindaco Schiappa - rappresenta un fattore importante anche in tempi di profonda crisi economica. Gli strumenti innovativi del nostro Centro rappresentano un importante riferimento per tutti i giovani del nostro territorio. Ci auguriamo che le aziende possano avvalersi del servizio per trovare la risposta alle loro specifiche richieste di figure professionali.”
comune mondragone informagiovani lavoro lavoro giovanni schiappa
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.