Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

L’ira di Mastroianni contro l’amministrazione di Santa Maria CV: ‘Si beano per il microcredito ma non c’entrano nulla’

11 / 12 / 2013

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


“L’ulteriore perdita subita dal tribunale, le polemiche sull’approssimazione della Ztl nel centro storico e il taglio dei secolari alberi nei pressi dell’ex Angiulli sono la semplice fotografia della devastante azione politica portata avanti dall’amministrazione comunale di sinistra Mattucci – Di Muro – Stellato nelle ultime 72 ore”. In questo modo il riferimento del Nuovo Centrodestra di Santa Maria Capua Vetere, Salvatore Mastroianni, ha bollato le tre vicende che hanno caratterizzato questi ultimi tre giorni. “Mentre l’assoluta approssimazione politica dell’amministrazione comunale causa questi devastanti risultati, leggiamo attoniti che il Comune di Santa Maria Capua Vetere sarebbe, secondo il sindaco Biagio Di Muro, l’Assessore Carlo Troianiello e il Presidente del Consiglio comunale Dario Mattucci, protagonista del cosiddetto Microcredito, iniziativa finalizzata alla nascita di nuove piccole imprese e per la quale l’amministrazione comunale non c’entra proprio nulla, visto che si tratta di un’iniziativa promossa dalla Regione Campania e da Sviluppo Campania (P.O. Campania FSE 2007/2013 – Fondo Microcredito). Pertanto, ancora una volta, l’amministrazione comunale nell’evidente bisogno di dare un significato alla propria esistenza politica cerca in maniera impropria di mettere un’etichetta su un’iniziativa nella quale non c’entra nulla”.
nuovo centrodestra santa maria capua vetere salvatore mastroianni microcredito microcredito fondi
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.