Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

La Confcommercio Caserta a Riardo per la realizzazione di un centro commerciale naturale

09 / 10 / 2013

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Si è tenuto martedì 8 ottobre, l’incontro presso il Comune di Riardo tra l’amministrazione e l’Ascom-Confcommercio di Caserta. Presenti al dibattito il sindaco di Riardo Nicola D’Ovidio, i consiglieri comunali Marco Barbarino, Vittorio Caiazza, l’assessore alle attività produttive Egidio Mavilio e il presidente della Fipe Caserta (federazione italiana pubblici esercizi) Umberto Garbo, affiancato dal consulente di presidenza Emilio De Lorenzo. Scopo dell’iniziativa, alla quale hanno preso parte anche una cinquantina di commercianti della città di Riardo, è la realizzazione del Centro Commerciale Naturale. Il fine perseguito dal sindaco D’Ovidio è il rilancio delle attività presenti sul territorio e nelle zone limitrofe, in seguito ad una programmazione di sviluppo delle piccole attività-imprese operanti nel tessuto urbano. La Confcommercio Caserta, forte delle proprio esperienze, ha trasmesso agli operatori commerciali presenti il significato celato dietro al termine Centro Commerciale Naturale. Si tratta di una riorganizzazione delle attività miste, appartenenti quindi a qualsiasi categoria, dall’artigianato, al commercio, ai servizi all’interno degli spazi pubblici, per una valorizzazione del territorio e una promozione delle tradizioni locali. Una risposta alla grande distribuzione ,quindi, attraverso una rivalutazione del centro storico, della cultura locale e una maggiore cura degli spazi urbani interessati. L’Ascom Confcommercio di Caserta aderisce in pieno all’importante iniziativa, affiancandosi alla realtà delle imprese commerciali, sostenendole nella modernizzazione e nell’ampliamento dell’offerta e dei servizi rivolti ai cittadini. Il prossimo incontro, fissato per lunedì 14 ottobre, mirerà alla discussione sulla fase operativa del progetto.  
confcommercio caserta centro commerciale naturale riardo riardo progetto
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.