Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

La folle idea di Sagliocco: far fuori il Pdl e portarsi Cella, Candida e Santulli in maggioranza

09 / 07 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Lo scontro furente che ha caratterizzato la settimana appena trascorsa in seno alla maggioranza del Comune di Aversa e' tutt'altro che una cosa 'sui generis'. Le accuse del coordinatore Pdl Nicola Golia al presidente del consiglio comunale Giuseppe Stabile (legato direttamente al sindaco Giuseppe Sagliocco) hanno certificato una difficolta' di 'relationship' tra il sindaco ed il Pdl. Difficolta' gia' manifestatesi prima e durante la campagna elettorale che fanno riferimento agli strascichi giudiziari che hanno legato fino allo scorso mese di maggio Sagliocco ed una parte del Pdl. L'attuale sindaco non ha mai dimenticato il passato ed ora ha in mente un folle piano per rendere sublime la sua vendetta. Il progetto e' quello di tagliare, pian piano, i rapporti col Pdl, creando polemiche su piu' fronti (tramite i suoi consiglieri di Noi Aversani) e metterli alla porta. A quel punto, per garantire i numeri della sua maggioranza, si porterebbe dentro Salvino Cella e Salvatore Candida, pronti a fare il santo da un banco all'altro, ed anche Paolo Santulli degli Autonomisti, che gia' in consiglio comunale si e' schierato apertamente votando coi consiglieri di Noi Aversani, Nuovo Psi ed Udc contro il Pdl.
Politica Aversa Maddaloni Curti Curti Carinola
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.