Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

La Spending review blocca i concorsi delle forze armate, il caso in Parlamento

04 / 10 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


“Purtroppo il nostro Paese non smette mai di stupirci e anche una cosa apparentemente intoccabile come un bando di concorso ormai pubblicato, qui da noi diventa futile". E’ quanto afferma Paride Amoroso, coordinatore Provinciale di Grande Sud dopo aver sottoposto la questione ai Parlamentare Nazionale di Grande Sud Marco Pugliese e Pippo Fallica. “Nello specifico – continua Amoroso – mi riferisco al concorso pubblico per l'ammissione al 2° corso triennale (2012-2015) di 490 allievi marescialli del ruolo ispettori dell'Arma dei carabinieri, a quello per il reclutamento di 1886 allievi carabinieri effettivi, ai concorsi per le Forze armate per la ferma prefissata quadriennale e ai concorsi per la Guardia di Finanza. Concorsi che dopo l'approvazione del decreto legge sulla “spending review” della spesa pubblica rischiano di essere vanificati. L’indignazione dei giovani quindi, aumenta sempre di più nel nostro Paese; giovani che passano dal non trovare minimamente un lavoro al trovarlo e vederselo togliere ingiustamente. Infatti, con l'applicazione della norma ad esempio in merito al concorso per allievi carabinieri, su 1886 posti in graduatoria ne saranno arruolati solamente 241, quindi quattro quinti dei vincitori rimarranno fuori. mentre in riferimento al concorso per allievi Marescialli, è stata disposta la riduzione dei posti a concorso da 490 a 150. La notizia – conclude il coordinatore Provinciale - sta passando alquanto inosservata perché probabilmente si sta sottovalutando la “gravità” della situazione. Il problema non sta solo nell’ennesima delusione che lo Stato ha dato alla nuova generazione, ma nella non affidabilità di bandi di concorso pubblicati solo nel 2012. Pertanto ho inviato una missiva al Ministro della Difesa Di Paola affinché tuteli il futuro di questi ragazzi che, vincitori di concorso, non saranno chiamati all’arruolamento"
Caserta Politica Cronaca Castel Morrone Castel Morrone Alife
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.