Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

ARRESTO LA TORRE | L’ex vice sindaco: “E’ una bellissima giornata d sole”. Poi polemizza con con i 'supporter' del figlio del boss

27 / 04 / 2018

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


"Quanti ricordi tornano nella mia mente......appena un anno fa, qualche miserabile lo portó a casa mia con le iene perché gli avevo deturpato l’immagine. Lui sosteneva che i genitori non si scelgono ed a chiacchiere rinnegava l’azione Criminale del padre dichiarandosi estraneo ad ambienti della criminalità organizzata!!!!" - Così l' ex sindaco di Mondragome Benedeto Zoccola, commenta a caldo l’arresto di Tiberio Francesco La Torre, figlio del boss Augusto, boss del litorale domitio negli anni ’80 e ’90. Da tempo sotto scorta per aver denunciato i suoi estorsori a Mondragone. 

Continua il suo post su Facebook: "In compagnia dell’inviato delle iene, Si recarono oltre che a casa mia addirittura dall’onorevole Pina Picierno che giustamente non volle neppure stringergli la mano....
Il personaggio, Continuava a sostenere che la mia era una malattia. Nella sua commedia recitava affermando che il padre era un collaboratore, un ex boss della camorra e lui sosteneva di rinnegare le azioni criminali del padre ed invece.........
Oggi è una bellissima giornata di sole!!!!!!! 
Un vivo e sentito complimento alle forze delle ordine!!!!!
P.s. Ora mi raccomando passate la giornata a cancellare i vostri vecchi post io invece, circa un anno fa passai una giornata a salvarli!!!!????????????"

la torre arresto benedetto zoccola mondragone le iene
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.