Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

BLITZ DELLA GDF | Riciclaggio e abusivismo finanziario: maxi sequestro da 4 milioni di euro

30 / 07 / 2018

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


La guardia di finanza di Avellino sta eseguendo un “Decreto di sequestro preventivo”, finalizzato alla confisca per equivalente, disposto dal Gip di Como, nei confronti di quaranta indagati, nell’ambito di un’inchiesta coordinata dalla Procura della Repubblica lombarda. L’intervento si inquadra nell'”Operazione Crowfounding”, avviata nell’ottobre del 2015, a seguito dell’omicidio dell’architetto canturino Alfio Molteni.

Nel corso delle indagini e’ stata riscontrata la presenza sul territorio nazionale di un’associazione per delinquere di natura transnazionale (con interessi anche in Austria, Lussemburgo, Malta, Regno Unito, Confederazione Elvetica, Cipro), finalizzata a commettere delitti di abusivismo finanziario e riciclaggio, perpetrati, in particolare, attraverso diverse societa’ esterovestite, tra cui la Larefer Ltd, di diritto cipriota ma, di fatto, con stabile organizzazione nel capoluogo irpino e gestita direttamente da due soggetti residenti nella provincia irpina, ritenuti elementi di vertice dell’intera consorteria criminale investigata.

Il provvedimento ablativo in corso di esecuzione – nelle province di Avellino, Napoli, Caserta,Reggio Calabria, Catania, Milano, Campobasso e Matera – mira all’applicazione del vincolo cautelativo al valore equivalente al prodotto dei reati commessi, per l’ammontare di circa 4 milioni di euro sui seguenti beni di proprieta’ o nella disponibilita’ degli indagati: 50 conti correnti; 8 unita’ immobiliari; 2 autovetture; 2 imprese individuali e quote di partecipazione in 4 societa’.

guardia di finanza BLITZ
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.