Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

PIOGGIA DI MILIONI | Lavori alle scuole della provincia di Caserta | L'ELENCO COMPLETO

15 / 11 / 2018

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Ad agosto scorso la giunta regionale della Campania ha approvato il piano triennale per l’edilizia scolastica (P.T.E.S) 2018-2020 e dopo aver ricevuto tutti progetti da parte dei Comuni ieri, sul Burc, ha pubblicato gli elenchi sia delle istanze ammissibili e candidabili alla concessione dei relativi finanziamenti per l’anno 2018, sia di quelle ammissibili ma non candidabili alla concessione dei finanziamenti per questa annualità. Va ricordato che, dal momento in cui vengono autorizzati i finanziamenti, i Comuni devono avviare le procedure ed affidare i lavori entro il 30 dicembre 2019, pena la revoca del finanziamento.

Il primo progetto in assoluto dell’elenco delle istanze ammissibili e candidabili alla concessione dei relativi finanziamenti per l’anno 2018 è quello di Arienzo: ci sono 7 milioni e 150mila euro per la “delocalizzazione del plesso della scuola dell’infanzia P. Co Europa e dei Plessi San Filippo Neri e Valletta con la realizzazione del nuovo polo scolastico alla Località SS Maria Maddalena”.

Al numero 3 c’è “l’adeguamento sismico del plesso scolastico di Via Calvario previo abbattimento e ricostruzione” di Dragoni per la bellezza di 3,5 milioni di euro.  Al numero 8 c’è Santa Maria a Vico con 5,7 milioni di euro per “i lavori di realizzazione di un campus scolastico, primo lotto”. E sempre Santa Maria a Vico per il secondo lotto ha presentato un progetto di 1,65 milioni di euro.  Quattro milioni di euro per Portico di Caserta per l’abbattimento e la ricostruzione del plesso scolastico. E questo slo per citare i primi in graduatoria, ma sono decine i progetti ammessi a finanziamento.

L’elenco dei progetti ammessi e candidabili a finanziamento

L’elenco dei progetti ammissibili ma non candidabili per il 2018

 

finanziamenti scuole caserta
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.