Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Le condizioni del vescovo di Caserta Pietro Farina migliorano, ricevuto monsignor Visco

05 / 09 / 2013

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Le condizioni del vescovo di Caserta monsignor Pietro Farina, ricoverato sotto osservazione nell'azienda ospedaliera “San Sebastiano e Sant’Anna” del capoluogo per una crisi disidratativa a causa farmacologica, sono stabili e in netto recupero. I parametri vitali del pastore di Caserta sono nella norma e le condizioni cliniche generali permangono stazionarie e in miglioramento. Monsignor Farina infatti è vigile e si relaziona con le persone care e i fedeli. La situazione generale di salute del pastore di Caserta è seguita costantemente dalla comunità diocesana in collaborazione con la direzione sanitaria dell’azienda ospedaliera e verrà aggiornata ogniqualvolta si presenteranno variazioni rilevanti del quadro clinico. Per la salute del pastore diocesano si stanno mobilitando tutte le associazioni, a partire da quella degli Accollatori di Sant'Anna, che hanno invitato tutta la comunità diocesana, per bocca del presidente Giampiero D'Amelio, a pregare per monsignor Farina. Intanto, anche il nuovo pastore di Capua, monsignor Salvatore Visco, ha reso visita in queste ore a monsignor Farina insieme a tanti fedeli e amici.
vescovo caserta pietro farina ricovero ricovero salvatore visco
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.