Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Le primarie del Pd spaccano anche i Giovani democratici: la federazione provinciale contro il gruppo di Caserta citta`

03 / 01 / 2013

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


 

“Non toccate le Primarie”. A gridarlo sono Francesco di Nardo ed Ettore Di Luca, rispettivamente responsabile dell’organizzazione e delegato alla comunicazione ed ai rapporti col Partito democratico della federazione provinciale dei Giovani Democratici di Caserta. Una presa di posizione chiara quella di Di Nardo e Di Luca che, a differenza di quanto denunciato dai giovani del Pd di Caserta, sono convinti che il risultato delle Primarie non debba essere toccasto. “Le Primarie per il parlamento – affermano - sono state una vera festa democratica, riuscita a sollevare un enorme spirito di partecipazione in tutta terra di lavoro. In virtù di questa ferma convinzione riteniamo opportuni prendere le distanze dal comunicato ufficiale firmato dal circolo dei Gd di Caserta città; alimentare polemiche e gettare fango in un clima post-elettorale già teso i per se non è un atteggiamento idoneo a dare il via a quel processo di costruzione del Pd in provincia di Caserta, il quale non può prescindere da un abbassamento dei toni. Ci sono state delle ombre ma la rappresentanza parlamentare uscita dalle urne resta, a nostro avviso, assolutamente legittimata. L'esito finale non va in alcun modo messo in discussione da polemiche che rischiano di essere facilmente strumentalizzate”.

primarie partito democratico caserta giovani democratici giovani democratici francesco di nardo
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.