Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Le mani della camorra sulla Sardegna, sequestrati beni per 20 milioni al clan dei Casalesi

23 / 10 / 2014

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Un villaggio turistico, sette aziende, 40 fabbricati, otto terreni nelle province di Cagliari, Napoli e Caserta e quote sociali e conti correnti bancari per oltre 20 milioni di euro sono stati sequestrati dalla Guardia di finanza di Cagliari nell'ambito di un'ampia indagine sul riciclaggio. Coinvolti imprenditori e professionisti legati ai clan camorristici dei Casalesi e D'Alessandro, che avevano investito il denaro guadagnato con le attività illecite nel settore turistico. Gli indagati sarebbero diciassette.

casal di principe camorra sequestro sardegna villaggio turistico
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.

     
http://api.viralize.tv/vast/?zid=AABDjcQFjsvezgFO&u=noicaserta.it