Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

L’Isiss Majorana-Bachelet sposa il progetto scuola-lavoro

18 / 09 / 2014

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Per ampliare ed integrare la propria offerta formativa, l’ISISS “Majorana-Bachelet” di Santa Maria a Vico, guidato dalla dirigente Pina Sgambato, ha avviato per i suoi allievi un percorso progettuale di alternanza scuola-lavoro, attingendo ai fondi europei stanziati per il miglioramento del sistema nazionale di istruzione. Ad ospitare, fino al 20 settembre, i quindici ragazzi coinvolti è il più grande villaggio vacanze della Sicilia, “Città del Mare” di Terrasini, una struttura che ospita ben quattromila persone e che si affaccia sul Golfo di Castellamare, uno dei tratti più affascinanti della costa siciliana. “Il percorso formativo che abbiamo progettato è un importante corollario alla preparazione didattica dei nostri alunni - spiega il professore Luigi Nostrale, collaboratore della dirigente - perché, essendo basato sulla concreta operatività, oltre a fornire all’allievo i complementi tecnico-professionali necessari, lo educa anche alla cultura d’impresa. Il mondo della scuola è basato ancora su logiche didattico-formative di tipo tradizionale, mentre il mondo delle imprese è caratterizzato da esigenze di professionalità tecniche sempre più spinte verso la specializzazione. La sfida consiste, quindi, proprio nel colmare le distanze tra le due realtà, sia pure nella consapevolezza e nel riconoscimento della diversità”. Centodieci ore residenziali distribuite in tre settimane di esperienza lavorativa con tutor aziendale per l’intero percorso e dieci ore di formazione propedeutica dedicata alle informazioni circa l’organizzazione dell’azienda, la qualità, la normativa sulla sicurezza, la tutela della salute e dell’ambiente, le nuove strategie di web marketing. Tre le tipologie di attività in cui si stanno cimentando a turno i ragazzi: FRONT OFFICE e, quindi, gestione di sistemi applicativi gestionali di prenotazione, di controllo del traffico delle informazioni, di booking in tempo reale, di emissione di documenti contabili e di gestione dei rapporti con le autorità pubbliche di controllo e di sicurezza; COMMERCIALE MARKETING, consistente nella gestione dei rapporti con strutture ricettive turistiche, anche in ambito internazionale, Tour Operator e agenzie di viaggio per l’offerta di servizi di accoglienza; AMMINISTRAZIONE E GESTIONE FINANZIARIA E CONTABILE e, perciò, attività di amministrazione, finanza e controllo, con particolare attenzione al controllo di gestione con la definizione di centri di costo e voci di spesa, la costituzione del budget e l'interpretazione degli scostamenti e la redazione dei report di gestione per la direzione. Gli allievi, oltre ad essere impegnati nelle attività lavorative hanno anche avuto modo di fare escursioni a Palermo, Monreale, Trapani, Erice ed Agrigento. Tenendo conto che in Italia solo il 9% degli studenti di scuola superiore svolge percorsi di alternanza scuola-lavoro, si può senza ombra di dubbio affermare che quello del polo formativo più grande della Valle di Suessola è, sicuramente, un modello di riferimento per il nostro territorio.

santa maria a vico isiss majorana scuola lavoro progetto studenti
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.