Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Litiga coi compagni di cella che gli danno fuoco, è gravissimo

07 / 06 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Un internato nell'ospedale psichiatrico giudiziario di Aversa, nel Casertano, con gravi ustioni sul quasi tutto il corpo, è stato ricoverato durante la notte nel reparto di rianimazione dell'ospedale San Sebastiano di Caserta. L'uomo, Pietro Terlizzi, è internato nel reparto otto bis dell'Opg di Aversa e, secondo quanto rende noto il segretario della Uil Penitenziari Eugenio Sarno, per motivi in corso di accertamento è stato aggredito dai compagni di stanza che, dopo averlo picchiato, gli avrebbero dato fuoco usando una bomboletta di gas. Secondo quanto si è appreso le sue condizioni sarebbero estremamente gravi.
Caserta Cronaca Aversa Cultura Cultura Sarah Scazzi
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.