Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Lo Uttaro, il Consiglio non vota. E Del Gaudio deve `guardarsi` dal Pdl sulle `concessioni facili`

31 / 05 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Nulla di fatto nel consiglio comunale di Caserta per quel che concerne la petizione sull'area di Lo Uttaro. La maggioranza capeggiata dal sindaco Pio Del Gaudio, infatti, come ampiamente previsto, non ha votato la petizione che era stata presentata da alcune associazioni (con in testa Legambiente e ComEr), rinviando la discussione ad un prossimo consiglio comunale ad hoc nel corso del quale si discuterà anche del digestore. Una decisione, quella del sindaco, che è stata adottata anche per le numerose presenze nelle fila della maggioranza, a testimonianza di una situazione tutt'altro che tranquilla, dove rischia di innescarsi un nuovo fronte polemiche, inerente le concessioni rilasciate dal Comune di Caserta. Una, in particolare, è stata al centro di un aspro confronto in aula tra il consigliere del Pd Carlo Marino e l'assessore Peppe Greco ed ha poi portato ad una presa di posizione importante di una parte del gruppo Pdl (Massimiliano Palmiero, Lucrezia Cicia, Antonio Maiello, Antonello Acconcia e Cesare Lino) che hanno chiesto chiarimenti urgenti al sindaco. Si tratta del permesso a costruire rilasciato in via De Falco, nell'area adiacente all'ospedale civile di Caserta, dove dovrebbe sorgere la nuova sede della Snam. Un permesso a costruire che fu già al centro di mille polemiche 4 mesi orsono e che, dopo essere stato bloccato, è stato nuovamente rilasciato al costruttore Francesco Landolfi.
Caserta Politica Salute Capua Capua Santa Maria a Vico
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.