Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

LA REPLICA | La figlia della coppia 'beccata': "Siamo persone oneste, siamo stati autorizzati"

30 / 08 / 2018

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


E' Lucrezia Nogarotto, la figlia della coppia di Cesa, immortalata in una foto scattata da un concittadino Paolo Bortone, mentre lasciavano un materasso fuori l' isola ecologica a replicare su Facebook all' equivoco: "Ti svegli la mattina, come sempre per iniziare la tua giornata. Noti però che non è il solito orario, non è la sveglia ma una chiamata! "Lu ma ke hanno combinato i tuoi?!" Forse sto ancora dormendo "apri Facebook!". Lo faccio e leggo il post (lo avete già letto quindi evito di ripubblicare). Io IMBESTIALITA mi precipuo giù, chiedo subito spiegazioni! Mia mamma spiega :" ieri ho cambiato il materasso, sono andata all'isola ecologia verso le 12,30 per. Chiede come fare. Spiego che devo aspettare tuo padre per la macchina e un certo Pasquale (un ragazzo biondino, di altezza media che ieri aveva una tuta bianca) mi dice di lasciarlo lí fuori in serata, ke di mattina loro avrebbero poi provveduto". Stamattina la. Denuncia pubblica. Ci rechiamo in isola ecologica, il ragazzo è lí: Conferma. Lí c'era ora il Responsabile (cosí si è presentato) e il fratello di Vassallo (mia madre lo conosce io no), hanno sentito tutto e ed ecco che ci hanno cacciati!! RIPETO: SIAMO STATI AUTORIZZATI!! Siamo persone oneste, abbiamo sempre pagato tutto, sempre rispettato la raccolta differenziata!! Non è in nessun modo accettabile questa denuncia e, soprattutto, andar lí e essere cacciati è Vergognoso!! FORSE, talvolta, basterebbe ricordarsi un pò che oltre ad una vita virtuale esiste anche una vita reale fatta di rapporti civili! Ma ahimè ormai è dimenticata!

 

 

nogarotto antonio rifiuti cesa
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.