Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

ATTENTATO A BARCELLONA, tra i feriti anche un casertano

18 / 08 / 2017

|

Antonio Bruno

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


All'ambasciata italiana in Spagna risulta finora che tra gli italiani c'è un morto e tre sono rimasti feriti nell'attentato a Barcellona. 

Tra i feriti lievi c'è anche un mondragonese: si tratta del maestro di musica Luigi Affinito che era nella capitale catalana per un periodo di vacanza. Via whatsapp ha rassicurato gli amici: ha rimediato una piccola contusione al piede, nel tentativo di scappare, ma per lui non c'è stato nemmeno bisogno delle cure mediche. Sulla Rambla al momento dell'attentato c'era anche un nutrito gruppo di turisti provenienti da Grazzanise e Sant'Andrea del Pizzone: in tutto venti persone che non hanno subito ferite anche se sono state testimoni dirette dell'orrendo attentato di ieri pomeriggio. 

© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.

     
http://api.viralize.tv/vast/?zid=AABDjcQFjsvezgFO&u=noicaserta.it