Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Maddaloni, maxi retata dei carabinieri nella notte: un arresto e sei denunce. Sequestrate armi e droga

30 / 03 / 2014

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


I carabinieri della Compagnia di Maddaloni, nel corso di un servizio straordinario di controllo del territorio, effettuato nei comuni di Maddaloni e della Valle di Suessola (Arienzo, San Felice a Cancello Santa Maria a Vico e Cervino), iniziato nella tarda serata di sabato e protrattosi fino alle prime luci dell’alba, finalizzato alla prevenzione dei reati in genere, hanno tratto in arresto un 43enne per evasione, denunciato in Stato di Libertà complessivamente 6 soggetti per diverse violazioni quali: possesso ingiustificato di un’ascia;  guida senza patente;  rifiuto di sottoporsi ad accertamento mediante etilometro e possesso di certificato assicurativo falso.  La persona arrestata è Francesco Iannone 43 anni di Arienzo. I militari dell’Arma l’hanno sorpreso mentre faceva rientro presso la propria abitazione dove doveva trovarsi agli arresti domiciliari. L’uomo, al momento  nuovamente sottoposto a quel regime di detenzione, sarà poi giudicato con rito direttissimo. Nell’ambito dello stesso servizio i carabinieri hanno segnalato  alla Prefettura di Caserta 3 persone sequestrando un grammo di cocaina e 5 grammi di hashish. Sono state identificate complessivamente 86 persone, controllati  50 veicoli,  elevati 18 verbali al Codice della Strada per varie infrazioni, effettuate 6 perquisizioni personali; sequestrati 2 veicoli; decurtati complessivamente 12 punti dalle patenti nonché effettuati 8 controlli a soggetti sottoposti a misure restrittive.
maddaloni carabinieri sabato sera arrestato arrestato denunce
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.