Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

L' EDITORIALE | Maddaloni, la città delle libertà. La città del ‘ognuno fa un pó, il cazzo che vuole’

13 / 07 / 2018

|

Antonio Bruno

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Un po' Amsterdam, un po' Malaguf. Questa è Maddaloni. La città dove tutto si può.

Sei un dipendente comunale e vuoi prendere la tangente per lubrificare il meccanismo dei permessi ? A Maddaloni puoi.

Sei un dipendente comunale e vuoi occuparti della tratta dei brasiliani per la residenza in cambio di soldi ? A Maddaloni puoi.

Sei un cittadino condannato per pedofilia e ti vuoi candidare alle elezioni e vuoi essere anche eletto ? A Maddaloni puoi.

Sei un indagato, nell’ indagine che ha visto arrestato il sindaco e vuoi essere promotore di una lista alle nuove elezioni ? A Maddaloni puoi.

A Maddaloni puoi. Puoi Tutto.

Apri una nuova attività commerciale di vendita e noleggio auto (a targa straniera), su una strada a scorrimento veloce e vuoi realizzarti, le strisce bianche come parcheggio ai tuoi clienti, perché il tuo piazzale di auto è solo espositivo (cosi ne entrano di più) ? A Maddaloni puoi.

A Maddaloni puoi. Puoi Tutto.

E tutto ciò, accade, agli occhi di un semplice cronista, mentre la politica, e chi dovrebbe vigilare, come sempre ASSENTE (nel migliore dei casi).

 

 

 

 

bm auto strisce bianche
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.