Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Folle inseguimento nel traffico, la polizia spara per fermare il fuggitivo

10 / 07 / 2015

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


La Polizia di Stato ha denunciato M.G., 24enne, di Maddaloni, pluripregiudicato,  per resistenza  a Pubblico Ufficiale. Gli agenti del Commissariato di Maddaloni, nel corso di un servizio di controllo del territorio teso al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, nel  percorrere via Cucciarella, hanno notato M.G. a bordo di un  ciclomotore mentre  si accingeva ad avvicinare alcune persone sedute su una panchina.  Il giovane, accortosi della presenza della Polizia, con mossa repentina si dava alla fuga. Ne scaturiva un lungo e rocambolesco inseguimento. M.G., facilitato dall’agile ciclomotore, metteva in atto una serie di pericolose  gimcane  tra le auto ed i pedoni  al fine di sfuggire al controllo. I poliziotti,  senza porre a repentaglio l’incolumita' degli ignari automobilisti ed i passanti in transito, esplodevano in aria un colpo di arma da fuoco a solo scopo intimidatorio, al fine di far desistere il giovane dalla sua spericolata fuga. Ma M.G., giunto in via Feudo, abbandonava il ciclomotore per continuare la fuga a piedi attraverso un passaggio pedonale, facendo perdere le proprie tracce inghiottito da  un agglomerato di abitazioni. Gli agenti protraevano, senza sosta, le ricerche del fuggitivo che, vistosi braccato dalla Polizia, si presentava negli Uffici del Commissariato di P.S. di Maddaloni. M.G., pluripregiudicato, attualmente sottoposto all’avviso orale emesso dal Questore di Caserta  proprio in ragione della sua pericolosita' sociale, e' stato denunciato  alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere per resistenza a Pubblico Ufficiale.

maddaloni polizia inseguimento ragazzo spari denuncia
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.