Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Lavori fermi all'Interporto Maddaloni-Marcianise: stamani vertice in Regione

19 / 11 / 2015

|

Valentina Martinisi

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Questa mattina, presso il Consiglio Regionale della Campania, c'è stata un'audizione della Terza commissione consiliare permanente incentrata sulle problematiche occupazionali e progettuali dell'Interporto Sud-Europa di Maddaloni-Marcianise. All'incontro, richiesto dal consigliere regionale di 'Campania libera – Psi – Davvero Verdi' Luigi Bosco e diretto dal presidente Nicola Marrazzo, hanno partecipato l'assessore regionale Sonia Palmeri, i consiglieri Vincenzo Viglione e Stefano Graziano, il sindaco di Maddaloni Rosa De Lucia, il commissario prefettizio di Marcianise Antonio Reppucci, l'amministratore delegato dell'Interporto Antonio Campolattano e il presidente del cda Salvatore Antonio De Biasio, i rappresentanti sindacali e una delegazione di lavoratori. A margine dell'audizione il vicepresidente della commissione consiliare alle Attività produttive, Commercio, Turismo e Industrie Bosco ha riferito: "Con la realizzazione dell'Interporto di Maddaloni-Marcianise la provincia di Caserta e tutta la regione Campania possono avere dei benefici sotto tutti i punti di vista. In questo momento, la priorità è sicuramente quella di garantire un futuro ai lavoratori impegnati nella costruzione delle strutture nell'area dell'Ise. Ci troviamo di fronte ad opere già progettate e finanziate ma paradossalmente bloccate per una lunga serie di motivi. É veramente difficile pensare che dinanzi ad un progetto di sviluppo per tutto il territorio, noi oggi parliamo di disoccupazione ed emergenza occupazionale. Occorre intervenire repentinamente. In tal senso, è importante quanto riferito dai vertici dell'Interporto che, attraverso la costruzione di nuovi capannoni, garantirà lavoro per almeno 4-5 mesi. Altrettanto significativa è l'apertura del commissario prefettizio di Marcianise che si è detto pronto a valutare ed eventualmente sbloccare procedure che allo stato attuale rappresentano un intoppo per il prosieguo dei lavori. Già la settimana prossima (giovedì 26 novembre), presso il Comune di Marcianise, ci sarà una nuova riunione della commissione in vista dell'insediamento di un tavolo ristretto composto, tra gli altri, dagli assessori regionali al Lavoro e alle Attività produttive. In questo modo, riusciremo a dare il supporto tecnico richiesto dal prefetto Reppucci e cercare di realizzare, finalmente, questa opera strategica e logistica di straordinaria importanza per il nostro territorio", conclude il consigliere regionale Luigi Bosco.

 

maddaloni marcianise interporto lavori fermi audizione
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.