Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

 Lezioni di nutrizione per i più piccoli e “cooking show. Gli studenti del ‘villaggio’ protagonisti in trasferta

15 / 04 / 2016

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Periodo di numerose attività per l’Istituto Alberghiero del Villaggio dei Ragazzi, impegnato su più fronti fuori dalle mura scolastiche. I dinamici allievi della scuola diretta dalla prof. Giovanna D’Onofrio, costantemente guidati dai docenti, sono protagonisti di importanti workshop che hanno confermato, una volta di più, la brillante preparazione teorica e pratica. Entusiasmo alle stelle e grande partecipazione, in queste settimane, per la seconda edizione di “Baby Masterchef”. Gli studenti dell’ Alberghiero del Villaggio si sono recati presso l'Istituto Comprensivo “San Cesario di Aversa per una lezione speciale sull’importanza di una sana e nutriente merenda. Frutta, creme, ortaggi e “tramezzino genuino” sono stati gli ingredienti protagonisti dell’iniziativa ideata e realizzata dal prof. Pasquale Errico. Felicissimi i bambini di terza, quarta e quinta elementare attratti sia dalle lezioni che dai test  di conoscenza, dove si è potuto parlare in maniera approfondita di potassio, carboidrati ed omega presenti negli alimenti. “Il mio plauso a queste due iniziative che vedono l’Istituto Alberghiero della Fondazione protagonista. Esportiamo cultura enogastronomica con l’intento di insegnare alle nuove generazioni che nutrirsi bene e con il sorriso aiuta ad evitare in futuro problemi di salute derivanti proprio da una cattiva alimentazione”, afferma il generale Giuseppe Alineri, Commissario Straordinario della Fondazione Villaggio dei Ragazzi”.   “La seconda edizione di “Baby Masterchef”- aggiunge  lo Chef dell’Alberghiero Pasquale Errico - ha avuto come obiettivo unico quello di insegnare ai bambini i metodi e gli alimenti per una sana e corretta alimentazione”. Complimenti all’iniziativa sono giunti da parte delle numerose famiglie degli scolari che frequentano l’Istituto “San Cesario” e da parte dalla Preside dello stesso Istituto, prof. Iolanda Errico, che sta allestendo una trasferta speciale al Villaggio dei Ragazzi come segno di gratitudine per il lavoro svolto dai giovani Chef dell’Alberghiero. La Fondazione continua ad essere protagonista dietro ai fornelli, visto che il prossimo 26 aprile sarà di scena all’Istituto “Enzo Ferrari” di Battipaglia per la semifinale del torneo “Capitan Cooking”, un concorso enogastronomico riservato a tutti gli Istituti della Campania, che vede tra le dodici scuole semifinaliste  l’Alberghiero  del Villaggio, unico istituto presente in gara della provincia di Caserta. “L’obiettivo del “Capitan Cooking” - afferma la Preside Giovanna D’Onofrioè dare spazi di visibilità e di confronto agli alunni degli Istituti del territorio campano, e non, per promuovere iniziative di qualificazione culturale e didattica”. Nei giorni delle semifinali, le squadre dovranno presentare una portata preparata in loco a scelta tra antipasto, primo e secondo, rivisitata in doppia chiave di lettura antica e moderna, attenendosi così al tema del concorso che quest’anno sarà “Tradizione e Innovazione”. L’Istituto Alberghiero, che ha seguito l’intero progetto con il docente Nello Di Caprio,  scenderà in gara con gli allievi Antonio Oliva, PierLuigi Guida, Domenico Tunisino, Filippo Sorbo e Rosa Gazzillo. Per la squadra vincitrice sono previsti premi di “formazione”, quali stage e visite a grandi aziende del settore agro-alimentare. 

maddaloni scuola san cesario alberghiero studenti cooking
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.