Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Madre e figlia uccise a Castel Volturno, il marito nega ancora: "Non sapevo che fossero sotto il pavimento di casa"

16 / 11 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Continua a sostenere di non sapere chi abbia ucciso la moglie Elisabetta e la figlia Maria, e come mai fossero interrati in un'intercapedine della sua villa a Baia Verde, Domenico Belmonte, 72 anni, l'ex direttore sanitario del carcere di Napoli arrestato due giorni fa con l'accusa di duplice omicidio e occultamento di cadavere. Nell'interrogatorio di garanzia, durato circa un'ora e mezzo davanti al gip Caramico d'Auria e assistito dal suo legale Rocco Trombetti, Belmonte ha reso sostanzialmente le stesse dichiarazioni rilasciate agli investigatori nella lunga notte che ha preceduto il suo arresto. "Non mi sono mai accorto dei corpi, ero convinto che fossero andate via, non ho mai denunciato la scomparsa per vergogna", sostanzialmente le sue tesi. Il gip e' in camera di consiglio e si e' riservato di decidere sulla conferma del fermo di polizia giudiziaria.
Cronaca Castel Volturno elisabetta grande maria belmonte maria belmonte interrogatorio
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.