Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Madre e figlia uccise e date alle fiamme. Ecco la nuova pista: il pm torna nella villetta degli orrori

03 / 10 / 2013

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Una nuova perizia all'interno della villetta degli orrori di Castel Volturno, dove, il 13 novembre del 2012, furono ritrovati i cadavere (o meglio, quel che restava…) di Maria Belmonte ed Elisabetta Grande, figlia e moglie di Domenico Belmonte, stimato medico in servizio presso il carcere di Poggioreale, che erano scomparse nel nulla nel 2004. Dopo otto anni, dunque, i resti delle due donne sono stati ritrovati nella villetta, sepolte sotto il pavimento della casa dove lo stesso Belmonte aveva continuato a vivere seppur in condizioni estreme. Nella giornata di mercoledì c'è stato un nuovo sopralluogo (il terzo) dei consulenti del pm Silvio Marco Guarriello che sta cercando di fare luce su quanto accaduto. Nella prima relazione dell'anatomopatologo Francesco Introna è emerso che le due donne si sarebbero suicidate vista la presenza con il Lormetrazepan. Ma il pm sta indagando ancora per omicidio (al momento sono indagati lo stesso Belmonte ed il marito della figlia Salvatore Di Maiolo) sulla base di quanto scritto nel diario di Maria Belmonte rinvenuto nell'abitazione. Una serie di appunti coi conti del supermarket ed un'ordine che non farebbero pensare a due donne che stanno pensando di suicidarsi (gli appunti sono relativi alla giornata della scomparsa). Ma non solo. Perché nel diario è stata rinvenuta anche una lettera che Elisabetta aveva scritto al marito, sottolineando le difficoltà nell'accudire una figlia "con problemi" che iniziava ad avere grandi difficoltà di relazione con le persone. "A Pasqua - scrive Elisabetta al marito - la maledetta mi ha alzato le mani". L'ipotesi, che ha spinto il pm a tornare nella villetta coi super consulenti, è che i corpi siano potuti essere stati dati alle fiamme per coprire un duplice omicidio.
castel volturno omicidio maria belmonte elisabetta grande elisabetta grande uccise e bruciate
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.