Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Caserta invasa per la maratona della Brigata. Un marocchino primo al traguardo

20 / 09 / 2015

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Con la gara, si è conclusa questa mattina, nella città di Caserta, la manifestazione podistica “Un giorno di corsa da Bersagliere tra storia, arte e cultura” - 16^ Edizione della “Flik Flok”. L’evento, organizzato dalla Brigata Bersaglieri Garibaldi attraverso l’ Associazione Sportiva Dilettantistica “Esercito” Gruppo Sportivo Garibaldi, ha avuto i patrocini di Coni e Fidal e la collaborazione del Comune di Caserta. A partire da quest’anno, la manifestazione ha assunto carattere nazionale grazie alla presenza dell’ half marathon inserita nel calendario Fidal nazionale che ha aperto la competizione a sportivi di tutto il Paese.  Ai blocchi di partenza oltre 1800 persone complessive provenienti da tutta Italia e iscritte alle competizioni agonistiche di 21 Km (mezza maratona), 10 Km, e 5 km configurata ,quest’ultima, come gara amatoriale aperta a tutti i cittadini con un’ età superiore ai quattordici anni. A conclusione dei tre eventi competitivi, più di 300 famiglie hanno aderito alla passeggiata di un 1 km “mamma papà e fido” che ha visto come protagonisti i più piccoli compresi tra “zero e tredici” anni. La manifestazione ha avuto inizio a Piazza Vanvitelli nella giornata di sabato 19 settembre con l’inaugurazione del “villaggio cremisi”, presieduta dal Generale di Brigata Claudio Minghetti, Comandante della Brigata Bersaglieri Garibaldi e dal Sub Commissario del Comune di Caserta, Prefetto Vittoria Ciaramella. Nutrita la partecipazione dei cittadini casertani entusiasti di assistere alle numerose iniziative programmate, tra cui il concerto della Fanfara dell’8° reggimento bersaglieri e le esibizioni dimostrative di tecniche di difesa personale e arti marziali. Una piazza, dunque, dall’aspetto inusuale, quella cha ha visto l’installazione di numerosi stand dell’Esercito affiancati da quelli dei tanti sponsors che hanno aderito all’iniziativa.

Nella giornata odierna, ha preso il via il core della manifestazione podistica con la cerimonia dell’alzabandiera a Piazza Dante e l’adunata dei partecipanti alle competizioni sulla linea dello start. Lo svolgimento della prima gara, l’half marathon di 21.097 km, ha avuto come vincitore Adim Ismail, di nazionalità marocchina, dell’A.S.D. Finanza Sport Campania con un tempo di 1h 08’ e 40”, a seguire il secondo e terzo classificato Pasquale Roberto Rutigliano e Saverio Giardiello entrambi del gruppo sportivo Esercito.  La prima delle donne è stata Marilisa Carrano dell’A.S.D. Amatori Vesuvio con un tempo di 01h42’e 51”. A 30’ e 22” ha tagliato il traguardo della 10 km Giammarco Buttazzo del gruppo sportivo Esercito, mentre per la categoria femminile la più veloce è stata Rosaria Marangio dell’A.S.D. Amatori Vesuvio con un tempo di 41’ e 49”. Anche quest’anno l’immancabile  presenza dell’ultra ottantenne Antonio Visone, classe ’33 che in questa edizione si è cimentato sulla distanza dei 10 km con il tempo di 55’41’’, tagliando il traguardo prima di tanti altri podisti più giovani. Due giornate all’insegna dello sport e dello spirito bersaglieresco, tra arte, cultura e tradizioni militari che hanno unito gli sportivi italiani, la cittadinanza casertana e la Brigata Bersaglieri “Garibaldi” in una competizione al passo di corsa.

atletica maratona caserta flik flok vittoria marocchino
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.