Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

ELEZIONI A MARCIANISE Il commissario Mirabelli difende il Pd: "Indagine su Fecondo non va strumentalizzata a fini elettorali"

15 / 05 / 2016

|

Redazione NoiCaserta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Il commissario del Pd di Caserta Franco Mirabelli interviene in merito all'inchiesta della Dda che vede indagato l'ex sindaco di Marcianise Filippo Fecondo per concorso esterno in associazione mafiosa. "A proposito dell'indagine a carico di Filippo Fecondo confermiamo la nostra piena fiducia nella magistratura e attendiamo l'esito delle verifiche annunciate, ma allo stesso tempo denunciamo l'inaccettabile tentativo di utilizzare strumentalmente questa vicenda - ha spiegato senatore milanese - L'indagine si riferisce a fatti del 2001 e del 2006, ma viene utilizzata per condizionare le elezioni a Marcianise a cui, tra l'altro, Filippo Fecondo non è candidato. Continuiamo a fare la nostra campagna elettorale a Marcianise a sostegno di Antonello Velardi presentando le proposte per la città contro chi utilizzerà anche questa indagine per continuare ad alimentare una campagna velenosa e violenta", conclude Mirabelli. 

marcianise Mirabelli camorra Filippo Fecondo partito democratico Antonello Velardi
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.