Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Marcianise, De Angelis azzera la giunta: 'Ho bisogno di un gruppo compatto per rilanciare la città'

06 / 03 / 2015

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Il sindaco di Marcianise Antonio De Angelis è intervenuto in una nota sul caso che ha creato un vero e proprio terremoto politico tra le stanze del Comune. Il primo cittadino, dopo una riunione in cui aveva presentato una delibera in giunta con la nuova pianta organica con ben 10 settori, sonoramente bocciata dalla sua stessa maggioranza, aveva deciso di dimettersi, revocando gli incarichi agli assessori. Dopo qualche ora il clamoroso passo indietro, confermando però l’azzeramento della giunta (leggi qui). Il sindaco prova quindi a spiegare il perché di tale scelta: “Ho deciso di azzerare la giunta ritenendo che, dopo i numerosi inviti alla coesione ed alla collaborazione per il conseguimento di obiettivi utili alla crescita di Marcianise, la città non potesse più aspettare di avere le risposte che da troppi anni attende e che fino ad ora non siamo stati in grado di dare. Quando una nave non approda in porto, la responsabilità è del suo nocchiero, ed io non voglio sottrarmi ad esse, ma non esiste marinaio che possa riuscire senza avere intorno la giusta squadra. Non voglio neppure pensare che ormai tutto sia perso e che il mio territorio meriti, ancora una volta, un commissariamento che finirebbe per immobilizzarla e per svuotarla di qualsiasi speranza di sviluppo e di crescita. Io voglio credere che cambiare sia ancora possibile, ma è importante che, se si pianifica un nuovo viaggio, esista un equipaggio che sia davvero una squadra, compatta, unita e non dilaniata da dissidi e beghe interne, che nulla hanno a che vedere con il bene della città.  L'esecutivo che avevo formato, su proposta dei gruppi di maggioranza, era composto da persone di cui restano indiscutibili il valore e le qualità umane, ma che non avevano insieme quell' affiatamento e quell'intesa che consentono di trovare veloci ed efficaci soluzioni ai problemi. Ho smesso di usare toni pacati per parlare a chi non vuole sentire, ed è ora che chi mi segue faccia lo stesso: ho bisogno di un gruppo solido che sappia imporsi su una macchina amministrativa che necessita di fermezza affinché si lavori assiduamente ed unicamente a servizio della città. Ho proposto la mia candidatura quasi due anni fa per avviare un completo rinnovamento che portasse Marcianise ad essere quel territorio vivibile, in cui si sceglie di fare crescere i propri figli.  Per me, oggi, all'orizzonte si profila una nuova sfida, fatta di un rilancio concreto, di obiettivi e di percorsi chiari e lineari, ed è per questo che voglio invitare i consiglieri eletti nella mia coalizione, a partecipare, espletando con convinzione il proprio ruolo e fornendo il proprio e prezioso contributo, ad un progetto sì ambizioso, ma assolutamente necessario per la nostra Marcianise e per i nostri concittadini".

marcianise antonio de angelis giunta azzeramento assessori dimissioni
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.