Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

SENATRICE E PIZZAIOLA | Era nel 'cerchio magico' di Berlusconi inaugura il locale nel casertano. Ci sarà anche lui questa sera ?

25 / 01 / 2020

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Mariarosaria Rossi, senatrice di Forza Italia e amica di Silvio Berlusconi, battezza oggi il locale che porta il nome "Codice Rossi" (ristorante intestato al fratello e af figlio ndr). In calce ai suoi messaggi-spot, cui si presta anche l'ex collega Antonio Razzi.

L'inaugurazione del locale è per stasera, sabato 25 gennaio, a San Prisco. Almeno trenta i tavoli, ampie sale, capienza oltre cento persone, con tanto di marciapiedi "prenotato" per chi gusterà i piatti in piedi. Per stasera, ovvio, "offriamo noi un bel giro di pizza degustazione, ma per le prenotazioni venite da domenica, vi godrete le creazioni dello chef senza il caos del tutto gratis", assicurano gli addetti. La senatrice ci sarà? chiedono alcuni vicini, lungo lo stradone. Risposta: "Assolutamente sì". Pare impazzisca per la pizza allo champagne.

Tra i video postati per l'apertura della pizzeria, c'è anche un messaggio-spot dell'ex collega senatore Antonio Razzi. "Questa pizza numero uno, l'impasto buono è tutto, si sa", dice lui. Rossi è stata assistente, accompagnatrice, consigliera, custode di segreti politici al fianco dell'ex premier, per oltre dieci anni. Non a caso è finita nella rete delle indagini e dei processi sul caso Ruby e sulle successive ipotesi di corruzione delle testimoni che raccontavano ciò che accadeva nelle serate con le escort. Rossi è tuttora imputata a Milano nell'ambito del processo Ruby-ter.

L’appuntamento è per stasera al civico 66 di via Agostino Stellato a San Prisco. Cento persone, trenta tavoli, tanti vip. Ad aggiungere bomba a bomba potrebbe esserci però addirittura, lui, il Cavaliere in persona, Silvio Berlusconi.

maria rosaria rossi pizzeria codici rossi forza italia
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.