Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Mastroianni: a Santa Maria Capua Vetere bandiscono i premi per i balconi fioriti e si dimenticano del tribunale

15 / 05 / 2013

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


“La confermata iniziativa dei “Balconi fioriti” rappresenta l’evidente e confermata priorità dell’amministrazione comunale di Santa Maria Capua Vetere rispetto  ai tanti problemi che nel frattempo vive la nostra città”. Lo afferma in una nota il coordinatore del Pdl di Santa Maria Capua Vetere Salvatore Mastroianni, che aggiunge: “Infatti rispetto all’ormai concreto pericolo della perdita dello storico Tribunale sammaritano, allo stato di abbandono in cui versano le periferie cittadine, alla vivibilità locale ormai giunta al collasso più assoluto, alla seria eventualità di realizzare 430 alloggi nell’area dell’ex tabacchificio attraverso un semplice permesso di costruire e alla già invece realizzata canna fumaria davanti all’Anfiteatro, i nostri Amministratori di sinistra, guidati da Mattucci, Di Muro, Stellato, non trovano di meglio da fare,  ovviamente tra un litigio e l’altro per la spartizione delle poltrone della Giunta municipale, che bandire l’indispensabile ed importantissima seconda edizione del fondamentale concorso dei cosiddetti “Balconi fioriti”. Questo semplicemente è e resterà un mirabile e fulgido esempio di quelle che sono le priorità che quest’Amministrazione, dopo ben due anni dalle elezioni comunali, conferma di voler affrontare rispetto alle numerose problematiche cittadine”.
comune santa maria capua vetere salvatore mastroianni pdl pdl tribunale
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.