Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Maxi retata dei carabinieri a Maddaloni: 15 denunciati nella notte, 7 per atti osceni

15 / 03 / 2015

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


A Maddaloni, dalla serata di sabato e per tutta la notte, i carabinieri della Compagnia, hanno svolto un servizio straordinario del  controllo del territorio, teso alla  prevenzione dei reati in genere. Nel corso dello stesso sono state denunciate in stato di libertà 15 persone. In particolare 4 perché sorprese alla guida di veicoli sprovvisti della prescritta patente di guida,  in quanto mai conseguita; due per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, in concorso, in quanto sono state trovate in possesso, in pieno centro urbano, di  7 stecche di hashish per un peso complessivo di 20 grammi e la somma contante di euro 25; sette per atti osceni in luogo pubblico. Tra i deferiti vi sono anche le donne (quattro) che praticavano l’attività di meretricio, per le quali è stato altresì proposto il foglio di via obbligatorio; uno perché trasportava 15 batterie  per autovetture, catalogate come rifiuti pericolosi, privo di specifica autorizzazione; uno per ricettazione e falsità in scrittura privata in quanto trovato in possesso di uno scooter oggetto di furto e munito di contrassegno contraffatto. Ancora, si è proceduto a segnalare, all’organo competente, 3 persone per uso personale di sostanze stupefacenti, sequestrando complessivamente 6 grammi  di sostanza stupefacente del tipo hashish e marijuana. Sono state elevate complessivamente 38 contravvenzioni al c.d.s per varie infrazioni e per un importo complessivo di 12.096 euro, di cui 8 per mancanza di copertura assicurativa; sono stati sequestrati 8 veicoli, ritirare 7 patenti di guida; effettuati 5 perquisizioni personali; controllati  20 soggetti sottoposti al regime degli arresti domiciliari. 

maddaloni controlli carabinieri notte controlli atti osceni
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.