Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

SCOMPARSA DI MELANIA | L' appello disperato del padre: 'Aiutatemi a ritrovarla'

08 / 05 / 2018

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


AGGIORNAMENTO ORE 13:00 - Melania Grazioli è stata ritrovata oggi, a Frattamaggiore. A dare l'annuncio è stato il padre: "Melania è stata ritrovata, grazie a tutti, vi amo". Centinaia i messaggi d'affetto per Pino Grazioli, che in queste ore ritrova il sorriso dopo l'incubo: "Finalmente una bella notizia", "Meno male, un abbraccio", "Siamo tutti felici per voi". 

Era scappata con il fidanzato, poi, fermata per strada dagli uomini dell’Arma e portata in caserma, dopo aver trascorso la notte per strada insieme al compagno di Frattamaggiore e di cui i familiari non sapevano nulla. All’arrivo dei genitori la ventenne, molto impaurita, ha raccontato di essere scappata con il suo fidanzato di cui è molto innamorata e che ha organizzato con lui la fuga perché timorosa che i genitori non accettassero quell’unione. Mamma e papà però l’hanno perdonata e portata a casa.

 

IL PRIMO LANCIO - Nessuna traccia da quasi 24 ore. Dalle ore nove di ieri mattina una giovanissima sembra essere scomparsa nel nulla. Ventenne scomparsa da Portici: l’appello del padre su Facebook «Aiutatemi a trovare mia figlia». Si chiama Melania Grazioli, ha vent’anni ed è la figlia di Pino Grazioli, editore di Tv Paradise.

Secondo quanto riferisce il padre la ragazza è scomparsa da Portici da ieri mattina alle 9 e non si sono avute più notizie, era uscita per andare a scuola e non è tornata a casa. Al momento della scomparsa  aveva una maglietta blu e dei pantaloni neri. La ricerca di Melania è estesa anche nel casertano, dove la ragazza aveva delle conscenze. 

I genitori, com’è comprensibile, sono in un profondo stato di apprensione. È stata sporta regolare denuncia ai carabinieri di Portici. Chiunque dovesse avvistarla può chiamare alle forze dell’ordine o ai familiari al numero 3512146806.

 

Melania Grazioli RAGAZZA SCOMPARSA
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.