Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Asl Caserta, Menduni si salva (per ora). Ma i consiglieri regionali `commissariano` la sua gestione: ecco quello che deve fare

30 / 05 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


La richiesta di dimissioni non è arrivata e, almeno per ora, il direttore generale dell'Asl di Caserta Paolo Menduni resta alla guida dell'azienda sanitaria. Ma dalla conferenza stampa di questa in mattina in Regione Campania da parte degli otto consiglieri regionali casertani (capeggiati da Paolo Romano ed Eduardo Giordano, mentre mancava all'appello solo Angelo Polverino, invitato, ma che, naturalmente, ha preferito non farsi vedere...) sono usciti fuori diversi spunti interessanti. In primis, una richiesta di rotazione ad horas dei dirigenti; una verifica degli appalti e dei bilanci; controllo sulle nomine, molte delle quali affidate a persone senza titoli. Una dichiarazione di guerra ufficiosa, ma non ufficiale. Ma che lascia intendere che la battaglia è solo all'inizio. Chi si attendeva qualcosa di piu' dalla conferenza degli otto consiglieri regionali sara' rimasto 'stranito' dagli interventi. Ma il fine ultimo resta sempre quello: la destituzione di Menduni, considerato troppo collegato a Polverino e poco incline alla gestione urbi et orbi.
Caserta Politica Casal di Principe Grazzanise Grazzanise camorra
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.