Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

FREDDO SIBERIANO | Sarà la fase clou: gelo e neve su tutto il casertano

03 / 01 / 2019

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


L'irruzione di aria fredda continentale si sta intensificando sull'Italia dove sono in atto le prime nevicate, il nucleo gelido inizialmente ha trovato temperature ancora miti e ha faticato leggermente ad abbassarle ma nel corso della giornata di oggi e quella di domani venerdì 4 gennaio quando un nuovoimpulso artico giungerà dai Balcani, i termometri si stabilizzeranno su valori decisamente sotto le medie stagionali un po' ovunque con massime e minimepoco dissimili tra loro soprattutto laddove avremo maltempo. La quota delle nevicate è prevista in ulteriore calo ma solo nella giornata di venerdì la neve sarà la grande protagonista del tempo, neve in pianura, sulle coste e non solo delle regioni adriatiche. Vediamo le previsioni.

La Protezionecivile della Regione Campania ha prorogato l’allerta neve fino alle 20:00 di domani sera su tutta la Campania. Si prevede un ulteriore abbassamento delle temperature e della quota neve:precipitazioni a carattere nevoso potranno verificarsi anche al livello del mare, soprattutto durante la notte e al primo mattino.

Il Comune di Caserta invita i cittadini, in particolare a partire dal pomeriggio di oggi e per tutta la serata e nottata, a ridurre al minimo gli spostamenti. Si raccomanda di prestare particolare attenzione alla guida, specialmente nelle frazioni collinari e pedemontane.

E’ stata rinforzata l’attività del centro di accoglienza per senzatetto di via Domenico Mondo. Si invita a segnalare la presenza di clochard in difficoltà alla centrale operativa della Polizia Municipale ai numeri 800655155, ?0823 210014, 0823 273700.

Previsioni per venerdì 4 gennaio- Sarà la giornata peggiore con maltempo sulle regioni adriatiche, lungo la dorsale appenninica e quasi tutto il Sud con pochissime eccezioni. La neve sarà la precipitazione prevalente, rovesci di neve fin sulle coste di Romagna, Marche, Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Calabria nord orientale e meridionale; neve anche abbondante sulla dorsale adriatica. Neve ad AnconaPescara, neve anche a Foggia, Bari, a tratti abbondante su dorsale molisana, abruzzese, entroterra barese, Murge orientali, Valle d'Itria e Murge tarantine. Neve anche a Brindisi,Lecce e possibile a tratti ma sporadica anche a Napoli e Salerno. Solo sulla Calabria meridionale e la Sicilia la quota sarà leggermente più elevata ma anche li non si escludono precipitazioni nevose fino al livello del mare durante i fenomeni più intensi con neve possibile a Messina Palermo. Nel corso della giornata i fenomeni tenderanno ad attenuarsi sulle Marche settentrionali, poi entro sera su quelle meridionali. Altrove continuerà a nevicarecon neve ancora moderata su Molise, Puglia, Basilicata e Calabria. Nella notteancora debole neve fino in pianura su basso Adriatico, Dorsale, Calabria. Leggermente più alta ma sempre a bassa quota in Sicilia.Sul resto della penisola condizioni soleggiate ma molto fredde al mattino al Nord e sulle centrali tirreniche con gelate diffuse. Temperature come detto in ulteriore lieve calo, venti forti settentrionali con mari molto mossi, anche agitati i bacini più a sud.

meteo neve gelo caserta
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.