Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

TRAGEDIA SUL LAVORO | Operaio muore schiacciato dal suo camion

08 / 03 / 2018

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Tragedia sul lavoro questa mattina alle 11 in un’area di rifornimento sulla statale Casilina, all’altezza del territorio di Pastorano. Un operaio, Michele Nappa titolare dell'azienda di espurghi La Lampo s.r.l. che gestiva insieme al fratello tra Bellona e Vitulazio E' morto dopo esser stato schiacciato dal suo camion cisterna. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Capua e i vigili del fuoco del locale distaccamento.

Il corpo dell’operaio è rimasto schiacciato dal mezzo pesante che si è mosso improvvisamente mentre l’uomo stava facendo rifornimento ad una pompa di benzina. La vittima non si è accorta di nulla, finché non è stata schiacciata contro un muro.

I vigili del fuoco intervenuti stanno recuperano il corpo della vittima. Del caso è stata informata la procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, che potrebbe disporre il sequestro della salma. L’ipotesi al vaglio dei carabinieri è che il sistema dei freni non abbia funzionato, trasformando il mezzo pesante in una trappola. Lascia la moglie e tre figli.

Il dato terribile, la coincidenza raccapricciante si rappresenta in un episodio di molti anni fa, allorquando il padre di Michele Nappa morì in un incidente con il camion.

 

operaio muore camion
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.