Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

MINISTRO DELL' ABIENTE | Sergio Costa è il generale che ha combattuto la Terra dei fuochi

01 / 06 / 2018

|

Antonio Bruno

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Sergio Costa, il comandante della Regione Campania dei Carabinieri forestali è il nuovo ministro dell'Ambiente fortemente voluto da Luigi Di Maio. Il nome di Costa è legato infatti a doppio filo con l' inchiesta sulla Terra dei fuochi, che dai primi anni Duemila ha permesso di far luce su una serie di attività illecite legate allo smaltimento di rifiuti tossici, nell'area tra le province di Caserta e Napoli.

Di Maio lo ha inserito nella squadra dell'ipotetico governo a Cinque stelle, presentata alla vigilia del voto del 4 marzo: "Ha scoperto la più grande discarica di rifiuti pericolosi d'Europa seppellita nel territorio di Caserta - disse di Costa il leader M5s - e ha anche scoperto la discarica dei rifiuti nel territorio del Parco nazionale del Vesuvio". 

Lo stesso comandante ha sottolineato in più occasioni il ruolo centrale della forestale nel contrasto alle ecomafie e al clan dei Casalesi, reso possibile dall'alta specializzazione del corpo.


© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.