Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Mondragone, al Museo civico il convegno sulla zona franca urbana. Schiappa: ‘Città piena di risorse che meritano attenzione’

15 / 04 / 2014

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Mercoledì 16 Aprile, dalle ore 15, presso il Museo Civico Archeologico “Biagio Greco” di Mondragone, si terrà il convegno "Zona Franca Urbana, incentivi e agevolazioni fiscali per il rilancio delle imprese: Sabatini bis e le novità previste per la L.662/96".Ad aprire il convegno, che segue le iniziative già patrocinate dall'Assessorato alle Attività Produttive del Comune di Mondragone guidato da Salvatore Pacifico, ci saranno i saluti di benvenuto del Presidente dell’Ordine dei Commercialisti di Caserta Pietro Raucci e del Sindaco di Mondragone Giovanni Schiappa. Prenderanno parte ai lavori il Consigliere Segretario dell’Ordine dei Commercialisti Antonio Carboni, il presidente della Commissione Finanza Aziendale dell’Ordine dei Commercialisti Caserta Angelica Iadevaia, la componente della direzione generale Banco di Napoli s.p.a Elvira Loffredo, la specialista in prodotti d’impiego della direzione generale del Banco di Napoli s.p.a. Monica Casertano. A moderare il convegno Aldo Pellegrino, Consigliere dell’Ordine dei Commercialisti di Caserta. “La stretta e preziosa collaborazione con l’Ordine dei Commercialisti e degli Esperti Contabili di Caserta – ha sottolineato il Sindaco Giovanni Schiappa – rappresenta una chiara opportunità di arricchimento dell’informazione e, quindi, di crescita rispetto ad uno strumento come la ZFU che può alimentare in maniera concreta il rilancio di un territorio che ha voglia di tornare ad essere protagonista. Mondragone è una città viva e piena di risorse individuali che meritano incentivi ed attenzione”.
mondragone convegno zona franca urbana giovanni schiappa giovanni schiappa imprese
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.