Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Mondragone, gli alunni disagiati faranno sport gratis

18 / 11 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


E’ stato pubblicato il Bando per consentire le iscrizioni gratuite alle ragazze ed ai ragazzi delle fasce sociali più deboli presso le Associazioni sportive che usufruiscono di strutture e palestre comunali. L’iniziativa voluta dall’assessore allo Sport e al Patrimonio Francesco Nazzaro, unitamente all’assessore alla Pubblica Istruzione Claudio Petrella e all’assessore alle Politiche Sociali Francesca Gravano, mira a favorire la pratica sportiva anche tra le fasce della popolazione meno abbiente e nello stesso consentire un utilizzo razionale delle strutture sportive comunali. “L’idea nasce da una doppia esigenza” commenta l’Assessore Francesco Nazzaro  “da una parte, come Assessore al Patrimonio, prevedere che chi utilizza strutture comunali lo faccia dando in cambio qualcosa alla Città. Dall’altra, come Assessore allo Sport, favorire la pratica sportiva anche tra quelle fasce della popolazione meno abbiente. Devo ringraziare in primis i colleghi assessori Petrella e Gravano che mi hanno sostenuto in questa idea ma anche le associazioni sportive che hanno positivamente risposto al mio appello. Si tratta di una svolta importante nel modo di gestire il patrimonio sportivo comunale da una parte. Nulla può essere dato gratuitamente, è contro lo spirito di un buon amministratore. Dall’altra possiamo e dobbiamo favorire le attività che creino socializzazione. Da quest’anno, poi, le vecchie autorizzazioni a favore delle Associazioni sono state sostituite da vere e proprie convenzioni in cui sono fissate in modo chiaro e semplice diritti e doveri compresi quelli sugli orari e sulle pulizia. Non posso non ringraziare anche i Dirigenti scolastici del I e II Circolo Didattico che mi hanno dato fiducia in questo esperimento".  
Politica Mondragone comune mondragone mondragone fasce deboli
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.