Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Mondragone. Caos in Consiglio: bene confiscato alla camorra e debiti fuori bilancio, in 8 vanno via

31 / 03 / 2015

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Polemiche a gorgo nel consiglio comunale convocato in serata a Mondragone che aveva, all'ordine del giorno, diversi argomenti importanti, dall'acquisizione di un immobile confiscato a Mattia Sorrentino, affiliato alla camorra del litorale, in via Pietro Fedele, l'acquisizione al patrimonio indisponibile dell'area del sito di stoccaggio provvisorio in località Cantarella e l'approvazione di 330mila euro debiti fuori bilancio. L'opposizione ad inizio seduta ha affidato al consigliere Antonio Federico la lettura di un documento col quale annunciava il proprio abbandono dell'aula consiliare.

mondragone sindaco giovanni schiappa opposizione bene confiscato camorra
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.