Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

MUORE carbonizzato nel suo appartamento: ferita la moglie

11 / 03 / 2017

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Tragedia in via Laudisio, in una zona centrale di Sarno, nel Salernitano: un uomo di 89 anni, Adolfo Salvio, è morto carbonizzato nel suo appartamento al primo piano di un palazzo, dove si trovava insieme alla moglie ottantenne, rimasta ferita nell'incendio. Il bilancio sarebbe potuto essere più tragico se non fosse intervenuto l'ex consigliere comunale, Claudio Pagano che, richiamato dalle urla della donna, ha sfondato la porta e ha tentato di spegnere il fuoco con gli estintori dei negozi del piano terra. Lo stesso Pagano - dicono i volontari intervenuti - è ora in ospedale per le ustioni riportate alle mani. Per l'anziano non c'è stato nulla da fare. Sul posto, allertati dal 118, è arrivata l'ambulanza della Croce Bianca di Nocera Inferiore e la Misericordia di Pagani. La donna, anche lei ricoverata a Villa Malta, ha riportato ustioni su gran parte del corpo. La cucina è completamente distrutta. Ancora da chiarire le cause dell'incendio, forse causato da una stufa. 

campania morto carbonizzato casa sarno moglie ferita
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.