Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Tragedia di Ferragosto, indagato il conducente. Con un lettera il parroco annulla il programma religioso della Festa dell' Assunta

15 / 08 / 2017

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Una notizia (LEGGI QUI) che buttato nella disperazione l' intera comunità di Capodrise a Ferragosto, che si apprestavano a partecipare ad una festa più sentite della città, cioè quella della Madonna dell’Assunta. La morte di Domenico Maraniello è stata oggetto di una lunga e accorata lettera del parroco don Giuseppe Di Bernardo della chiesa di Sant’Andrea Apostolo. Lettera affidata a face book in cui si annuncia l’annullamento di tutto il programma civile della festa dell’Assunta le cui funzioni religiose saranno in ricordo del 33enne napoletano che ha perso tragicamente la vita nell’incidente di Gaeta.

"Carissimi in questo giorno solenne e di festa è giunta la notizia della tragica morte per incidente stradale di Domenico Maraniello, figlio, fratello e giovane padre trentatreenne della nostra Comunità residente con la sua famiglia in via Acconcia (nella foto nel giorno del battesimo della sua secondogenita la scorsa primavera). Come segno di vicinanza, in sintonia con il Comitato, annuncio che sono annullate tutte le manifestazioni esterne oggi previste per la festa della Madonna Assunta (cocomerata, concertino, sparo di fuochi). Del resto Domenico abitava a poca distanza dalla Chiesa di Sant'Agnubllo e non si puó festeggiare se a 500 mt c'è chi piange per una tragedia. La serata di festa Sara recuperata nel mese di settembre in data che sarà comunicata. Questa sera nella Chiesa di Sant'Agnulillo saranno celebrate regolarmente le SS. Messe alle ore 19.00 (preceduta alle 18.00 dal Rosario delle "cento croci e cento Ave Maria") e alle ore 20.30. Uniamoci nella preghiera!".

Indagato il 26enne che ha investito Domenico Maraniello, il 33enne di Capodrise. Il 26enne è accusato di omicidio stradale. E’ risultato negativo al test alcolemico. Era a bordo di un furgone del latte. Domenico si era iscritto all’Atletica Marcianise. Così lo ricordano su facebook: “Impossibile credere che non ci sei più una persona speciale come te non meritava questo destino, abbiamo iniziato insieme questo sport”. Ancora Domenico Piccirillo: “Ho da poco appreso la triste notizia della prematura morte di Domenico MARANIELLO, giovane atleta di cui ho potuto apprezzare impegno, serietà e spirito di solidarietà. Non conosciamo i progetti di Dio e, umanamente, non sempre appaiono comprensibili, ma chiniamo il capo dinanzi alla Sua volontà. A tutti i suoi cari, alla sua famiglia sportiva L'ATLETICA MARCIANISE, allo staff coordinatore Angelo Garofalo, agli amici, rivolgo le mie condoglianze con la preghiera che il Signore doni a tutti forza, speranza e fede

 

 

Domenico Maraniello morto gaeta capodrise marcianise
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.

     
http://api.viralize.tv/vast/?zid=AABDjcQFjsvezgFO&u=noicaserta.it