Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

ADDIO JULIEN | Portato via il corpo senza vita: il bimbo del pozzo era già volato in cielo

26 / 01 / 2019

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Tredici giorni dopo Julen, il bambino di due anni caduto in un pozzo domenica scorsa, il 13 gennaio a Totalán, i soccorritori hanno trovato il corpo senza vita del bambino. Alle 1,25 di questa mattina,  la Brigata di soccorso minerario ha accesso al pozzo dove si trova a Julen e hanno trovato il bambino morto.

Il bimbo, che era con i parenti in una fattoria è caduto in una fossa scavata per cercare acqua di diametro molto piccolo ma di grande profondità. Da allora è stata attivata un’operazione per salvarlo che purtroppo non è riuscita a riportalo in vita.

“Disgraziatamente…nonostante tanti sforzi da parte di tanta gente, non è stato possibile…#RIPJulen”, ha twittato la Guardia Civil.

Appresa la notizia, il padre del piccolo ha avuto un malore ed è stato soccorso dal personale di un’ambulanza. La notizia del ritrovamento è stata twittata anche dal ministero dell’Interno spagnolo: “Dopo giorni di intense ricerche e lavoro instancabile, il corpo del piccolo Julen è stato trovato senza vita nel pozzo di Totalan”. Il ministero ha espresso condoglianze alla famiglia e il suo riconoscimento allo sforzo dei soccorritori.

julien bambino morto
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.