Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

E' morto Mago Zurlì, storica figura dello Zecchino d'oro

23 / 03 / 2017

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Un pezzo di storia italiana che se ne va. E’ morto a Milano Mago Zurlì, storico personaggio dello Zecchino d’oro. Cino Tortorella è morto a Milano, avrebbe compiuto 90 anni a giugno. Nato a Ventimiglia nel 1927, Tortorella esordisce nel mondo dello spettacolo in un ruolo che ne segna l’intera carriera, nel 1957, col programma per ragazzi Zurlì, il mago del Giovedì, di cui Tortorella è anche l’ideatore.

Una vita passata in tv, come autore e regista, ma anche appassionato ed esperto di enogastronomia, Tortorella lega la popolarità a quel personaggio di mago che lo fa diventare un’icona televisiva. Per due volte, nel 2007 e nel 2009, il suo cuore smise di battere: due ischemie dalle quali, ironizzava "sono partito più forte di prima". L’anno scorso a Pomeriggio 5 aveva raccontato di aver visto l’aldilà. "Mi sono sentito in una dimensione straordinaria senza sentire più dolore" aveva spiegato in trasmissione "mi sono trovato in un abisso di chiarità e ho visto il volto di mia sorella e di Mariele Ventre (la direttrice del coro dell’Antoniano ndr), Io non sono molto religioso ma dico a tutti che la vita non sarà finita dopo"

italia morto cino tortorella mago zurli zecchino doro milano
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.

     
http://api.viralize.tv/vast/?zid=AABDjcQFjsvezgFO&u=noicaserta.it