Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

TRAGEDIA IN CITTA' | E' morto l' uomo che si è lanciato dal quinto piano e si è infilzato sulla recinzione

10 / 06 / 2018

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


AGGIORNAMENTO ORE 15:00 - E’ deceduto, L.C., l’uomo di 40 anni, che questa mattina presto si è lanciato dal balcone della sua abitazione al quinto piano dello stabile sito in via Botticelli rimanendo infilzato sugli spuntoni del cancello di recinzione della struttura. A nullo è servito l' intervento tempestivo dei vigili del fuoco prima e i medici del 118 poi, hanno lavorato per potergli salvare la vita. L’uomo è spirato all’ospedale Moscati di Aversa.

 

IL PRIMO LANCIO - Tragedia alle prime luci dell' alba, oggi, in via Botticelli ad Aversa. Un uomo di 40 anni, L.C. ha tentato il suicidio lanciandosi dal quinto piano del suo palazzo precipitando sulla cancellata di recinzione e rimanendo infilzato sugli spuntoni.

Una scena agghiacciante si è presentato agli occhi di tutte le forze dell’ordine accorse sul posto, tra le prime i vigili del fuoco che hanno lavorato velocemente e con la massima precisione per tagliare il pezzo di ringhiera attorno al corpo del ragazzo, mentre a seguire i medici del 118, lo hanno trasportato immediatamente al pronto soccorso dell’ospedale Moscati.

Una vera e propria corsa contro il tempo per salvare la vita a quest’uomo. Sul posto anche i carabinieri che indagheranno sul caso.

infilzato recinsione aversa morto uomo
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.