Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

MOVIDA VIOLENTA | Gang di 15 ragazzi prendono al calci e pugni 2 coetanei. Lo sfogo di una mamma: “Sono bestie, ormai viviamo in una giungla”

02 / 07 / 2018

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Schiaffi, pugni, calci e spintoni. Ancora una notte di violenza nella Movida casertana. Stavolta è toccato a due ragazzi, entrambi di circa 21 anni e residenti a Santa Maria Capua Vetere, finire nel mirino di un branco di almeno 10/15 ragazzi coetanei di Marcianise, lasciandoli doloranti a terra. Ancora non chiara la dinamica dell'accaduto ma pare certo che la lite sia avvenuta per motivi banali. Tutto si è verificato nella notte tra venerdì e sabato nei pressi della Flora quando i due sono stati violentemente aggrediti da una decina di persone. 

Ad avere la peggio, i due giovani sammaritani che sono stati costretti a farsi accompagnare al Pronto soccorso dell'ospedale di caserta per farsi medicare. “Sono bestie, ormai viviamo in una giungla”, - è il commento della mamma di uno dei ragazzi feriti - “Sono contusi, hanno avuto anche calci in testa”. I ragazzi si sono fatti medicare al Pronto soccorso dell’ospedale di Caserta.“Sono degli animali: in 15 contro 2, se li avessi tra le mani…”.

 

 
MOVIDA VIOLENTA caserta flora baby gang
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.