Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

MULTE PAZZE | Verbale da 80 euro lievitato a 500. E' c'e' chi sostiene che ci siano firme false sulle notifiche. Comando dei vigili preso d' assalto

13 / 03 / 2018

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Una vera ressa al comando della polizia municipale di Caserta. In centinaia sono in fila da ore per contestare dei verbali, giunti a domicilio in questi giorni, del 2014. Su alcuni verbali si sono riscontrate firme di notifica false, per altri addirittura una multa di 80 euro si sono visti chiedere ben 500. 

Si tratta dei verbali del 2014 con il ruolo coattivo per il mancato pagamento approvato all'inizio dell'anno. Tra multe, maggiorazioni e spese di spedizione da recuperare l'importo complessivo ammonta a 4 milioni e 105mila euro di cui poco meno di 2 milioni e mezzo sono per le violazioni al codice della strada. Questa la cifra che il Comune di Caserta intende recupere.

Ma c'è dell'altro. A quanto pare, infatti, tra le contestazioni mosse dai cittadini infuriati per le cartelle ci sono anche presunte firme false sugli atti di notifica. 

E non sarebbe la prima volta. Un cittadino, infatti, ha citato in causa il Comune e Poste Italiane per un caso analogo: la firma apposta sulla cartolina di avviso di ricevimento di un verbale del 2002 è risultata essere, da una perizia grafica svolta da una consulente del Tribunale, falsa. 

multe caserta polizia municipale
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.